Conversione patente

Patente comunitaria

I documenti da presentare sono:

  •  patente estera
  • carta identità
  • codice fiscale
  • 2 foto formato tessera su fondo bianco (se non occorre fare la visita medica una delle due foto va autenticata in comune)

Per la patente comunitaria èè inizialmente possibile effettuare solo il riconoscimento presentando gli stessi documenti ad esclusione delle foto e provvedere solo successivamente in fase di rinnovo ad effettuare il duplicato.

 

Patente extra comunitaria

Non tutte le patenti sono convertibili, dipende dalle condizioni di reciprocità stabilite di volta in volta dagli Stati.

Condizione comunque indispensabile per la conversione è quella di avere conseguito la patente prima dell’acquisizione della residenza in Italia e di essere residenti in Italia da non più di quattro anni (diversamente verrà disposto l’esame di revisione).